La Filctem Cgil di Venezia resta allibita dalla superficialità con cui il Sindaco di Venezia parla del Petrolchimico di Porto Marghera. Il Sindaco non sa di cosa parla: durante l'iniziativa di Italiadomani sul futuro di Venezia rispetto gli investimenti del PNRR alla presenza di tre ministri, ribadisce che chiudere l'impianto del cracking di Porto Marghera significa liberarsi dal fosgene. Non c'è nulla di più falso, a Porto Marghera non c'è più un grammo di fosgene da quando nel 2006 la Dow Chemical ha chiuso l'impianto TDI. Se il Sindaco di Venezia avesse cura di rispondere alle sollecitate richieste di incontro che i sindacati dei chimici hanno fatto al primo cittadino, eviterebbe di dimostrare la sua ignoranza nell'industria a Porto Marghera.



Filctem Cgil di Venezia

Davide Camuccio

Mailinglist

Iscriviti alla nostra mailinglist e sarai il primo a consocere le ultime novità
Please wait

TWITTER

La Gente con noi . . . noi con la Gente