Comunicati Filctem e CGIL

Categoria: Comunicati Filctem e CGIL

 

Ecco il testo del decreto n. 65 del 21 maggio in materia di pensioni (sentenza della Corte Costituzionale) e ammortizzatori sociali. Per quanto riguarda gli ammortizzatori sociali si prevede quanto segue:

 

·        il rifinanziamento del Fondo sociale per occupazione e formazione di 1.020 milioni di euro per il 2015, destinati a finanziare gli ammortizzatori in deroga;

·        il rifinanziamento della Cig in deroga per il settore della pesca con 5 mil. di euro;

·        il rifinanziamento dei contratti di solidarietà di tipo B art 5 L. 236/93 con 70 mil di euro.

Leggi tutto...

Categoria: Comunicati Filctem e CGIL

 

Oggi 29 maggio 2015 si sono incontrati, presso il Ministero del Lavoro, la Pansac International con le segreterie nazionali e territoriali per espletare la procedura di messa in mobilità dei lavoratori della Pansac.

Il tentativo da parte delle OO.SS. è stato quello, tra le maglie delle disposizioni di legge, di trovare una soluzione per allungare ulteriormente il periodo di cassa integrazione e quindi scongiurare il prossimo licenziamento.

Leggi tutto...

Categoria: Comunicati Filctem e CGIL

 

Ecco il testo della lettera inviata dai lavoratori Zeolite Mira al Ministro Poletti, che avevano incontrato alla fine dello scorso marzo. Un incontro al termine del quale si era diffuso un certo ottimismo circa la possibilità di salvare l'ex costola di Mira Lanza dalla chiusura. E che aveva portato ad un successivo tavolo al Ministero dello Sviluppo economico a Roma. Dopo il tempo ha ripreso a scorrere però, senza portare a nessun nuovo sviluppo. I 40 lavoratori che per mesi hanno combattuto per strada e sul tetto del capannone, non si rassegnano ad un silenzio senza risposte e ad una sconfitta, senza che prima vengano almeno provate le diverse soluzioni studiate su misura, per superare lo stallo.

Leggi tutto...

Categoria: Comunicati Filctem e CGIL

 

Angiola Tiboni, Segretario Spi Cgil Venezia

 

Angiola Tiboni, Segretario Spi Cgil Venezia per i pensionati disegna un quadro a tinte fosche, dopo la sentenza della consulta sull'indicizzazione delle somme corrisposte. "Si chiama appunto bonus Poletti", spiega, "perché è un risarcimento che neanche lontanamente restituisce il valore reale delle pensioni rivalutate, sulla base degli importi originari".
E sul conflitto intergenerazionale: "apriamo un dibattito serio e al più presto, proprio per garantire ai giovani lo stesso diritto alle pensioni degli anziani".
"La sentenza della Consulta", continua Tiboni, "è solo l'ultimo di una serie di provvedimenti messi in atto dai governi che si sono succeduti, per rendere difficile la vita ai pensionati".

E infine, conclude Tiboni, mentre il dibattito procede in un senso, quello cioè di ridurre l'età al pensionamento per liberare lavoro, le azioni vanno in quello opposto. Con un "aumento di 4 mesi della permanenza sul mercato del lavoro, per le lavoratrici. Con buona pace di tutti".

di Antonella Gasparini

 

 

Categoria: Comunicati Filctem e CGIL

 

Susanna Camusso, segretario generale Cgil all'attivo dei delegati al Toniolo di Mestre il 6 maggio. Breve incontro con i giornalisti. "Il governo non ha alcun piano per gli investimenti, si pensi alla chimica" E sul jobs act: "è consegnare agli industriali lo sviluppo del paese", dice Camusso. Fra il pubblico del teatro, Nicoletta Zago e Davide Camuccio di Filctem Cgil Venezia.

Categoria: Comunicati Filctem e CGIL

 

 
Nella giornata di giovedì 7 maggio 2015 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 i lavoratori della Zeolite Mira torneranno nuovamente sopra il tetto della loro azienda dove terranno un'assemblea pubblica per spiegare alla cittadinanza come la situazione della loro azienda si sta evolvendo dopo l'incontro tenutosi al Mise e dopo le verifiche sulla fattibilità tecnica per l'installazione dei contatori e dell'investimento che potrebbe renderli indipendenti dal trattamento acque di Reckitt Benckiser.
 
Al termine dell'assemblea pubblica, all'interno dello stabilimento, i lavoratori si organizzeranno per sistemare gli impianti con l'intento di esprimere la loro convinzione di poterli riaprire.
 
Davide Stoppa
333 1149880
Categoria: Comunicati Filctem e CGIL

 

Il 4 maggio 2015 a Roma, si sono incontrati l’ENI con le OO.SS. nazionali e territoriali e la delegazione trattante del gruppo ENI per discutere del rinnovo del premio di partecipazione di gruppo, tra cui i valori economici dell’anno 2014.

Le segreterie nazionali sono giunte alla conclusione che non c’erano i presupposti per andare avanti con la discussione e che ci sarebbe stato a breve per un nuovo incontro.

Le distanze tra le parti sono sensibili sia sulla quota economica sia sull’impostazione del premio di partecipazione. La prima richiesta da parte di ENI è quella di includere l’anno 2014 nel nuovo sistema del calcolo del premio di partecipazione.

Leggi tutto...

Mailinglist

Iscriviti alla nostra mailinglist e sarai il primo a consocere le ultime novità
Please wait

TWITTER

La Gente con noi . . . noi con la Gente

Comunicati Filctem e CGIL

  • Ci mancherai Annalisa . . . .

     
    Questa notte ci ha lasciato la compagna e amica Annalisa Salmistraro, delegata della Safilo di Santa Maria di Sala. La Filctem Cgil di Venezia esprime tutto il suo dolore ed esprime condoglianze alla famiglia. 
    Annalisa era una delegata storica della Safilo e una dirigente sindacale componente del Direttivo della Filctem Cgil di Venezia. Sarà ricordata per il suo profondo impegno verso i più deboli, per la sua dedizione nel difendere i diritti e le tutele delle proprie colleghe di lavoro. Sempre in prima fila nelle lotte che hanno caratterizzato gli ultimi anni della storia turbolenta del Gruppo Safilo.
    Ci mancherai Annalisa, che la terra ti sia lieve.
     
    Filctem Cgil di Venezia
     
    Venerdì 10 luglio 2020

     

    Davide Camuccio
     
  • Al Compagno Bruno Filippini

     


     

     


     

    Sono passati ormai due anni dalla scomparsa del nostro caro amico e compagno Bruno Filippini.

    La FILCTEM CGIL di Venezia continua a ricordarlo come un compagno che ha fatto vivere momenti indimenticabili e di valore inestimabile a chi, come molti di noi, si stava affacciando in un mondo così complesso come quello del sindacato, trasmettendo valori ed insegnamenti che difficilmente ci abbandoneranno.

    Bruno ci ha fatti crescere lasciando dentro ognuno di noi un pezzo di sé stesso, è sempre stato per noi una spalla e ci ha sempre dato consigli, senza mai togliere autonomia di pensiero, per affrontare, con responsabilità, le grandi vertenze che abbiamo vissuto in questi ultimi anni.

    Con le sue qualità e con i suoi consigli Bruno ci ha fatto capire quanto grande è la nostra organizzazione e come viverla.

    Sono molti i valori che abbiamo assimilato standogli vicino, valori che ci accompagneranno per il resto della nostra vita, non solo sindacale.

    Bruno è la storia del nostro Sindacato e del Petrolchimico di Porto Marghera e l’ha vissuta con grande responsabilità nei momenti più bui contro il terrorismo e quando il sindacato non aveva grandi radici all’interno delle grandi aziende.

    Bruno diceva spesso: “Quando i lavoratori sono con te e condividono le scelte, nessuno può mettere in discussione quello che stai facendo”. Non è una frase banale, ma è un modo di rappresentare con forza, passione e determinazione i più deboli, quelli che subiscono ingiustizie, la parte della società che è sempre stata messa in discussione da chi ha un potere più alto.

     Sei sempre con noi compagno!

     

    La segreteria FILCTEM CGIL di Venezia

    Mestre, 26 settembre 2019

     
  • UN SALUTO ED UN ABBRAACIO A LUCIA


     

     

    Abbiamo appreso con sgomento ed incredulità la notizia della prematura ed improvvisa scomparsa della compagna Lucia Berto.
    Lucia è stata segretaria generale della FILCEA Venezia, segretaria della CGIL di Padova e dal 2017 faceva parte della segreteria dello SPI Cgil di Padova.
    Compagna storica e persona speciale, sempre in prima linea nella difesa dei diritti delle donne, dei lavoratori e delle lavoratrici.
    La ricordiamo per il suo indiscusso impegno e professionalità alla guida della FILCEA di Venezia in un periodo politico-sindacale difficile e caratterizzato da profonde
    trasformazioni del sito produttivo di Venezia.
    Ricordiamo la sua umanità nel confrontarsi con le lavoratrici, i lavoratori e i propri collaboratori avendo sempre un momento di ascolto per ognuno di noi.
    La FILCTEM CGIL di Venezia esprime il proprio cordoglio alla figlia Marina e alla famiglia
    e ai compagni dello SPI CGIL di Padova.

    La segreteria FILCTEM CGIL di Venezia

     
  • GRANDI NAVI A VENEZIA