Sciopero e assemblea per il rinnovo del CCNL del settore Coibentazioni termoacustiche del 5 ottobre 2017


Le organizzazioni sindacali territoriali, Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil, comunicano la loro adesione all’iniziativa nazionale inerente allo sciopero del settore coibentazioni termoacustiche, ritenendo grave la posizione tenuta dalla federazione Anicta, la quale continua a rimanere sulle proprie convinzioni e pone sul tavolo delle trattative tagli a diritti importanti come l'abolizione della quattordicesima mensilità, la riduzione del periodo di malattia e dei permessi, l'annullamento del premio di produzione per i nuovi assunti. Come segreterie territoriali, considerando questa rigidità della controparte, siamo ad allargare la protesta delle segreterie nazionali, con altre 2 ore aggiuntive di assemblea e con la seguente articolazione:


dalle ore 7:45 alle 8:45 assemblea retribuita per i lavoratori del settore coibenti presso la portineria 9
dalle 8:45 alle 10:45 sciopero di tutto il settore coibenti con corteo che si snoderà dalla portineria 9 al capannone del petrolchimico
dalle 10:45 alle 13:45 assemblea retribuita per i lavoratori del settore coibenti al capannone Syndial , con l’intervento dei segretari nazionali


Siamo intenzionati a dare un segnale forte, al fine di raggiungere un’ intesa condivisa.
Metteremo in atto tutte le iniziative che serviranno finché non venga rinnovato il Ccnl del settore.

coibenti,