Abbattimento della torre Cv22 Vinyls a Porto Marghera: ce la raccontano i soldati dell'esercito
I protagonisti della demolizione della fiaccola alla portineria 8 del petrolchimico di Porto Marghera, il racconto di chi ha predisposto con tante ore di lavoro l'operazione, realizzando materialmente l'esplosione della torcia. Il colonnello Riccardo Maria Renganeschi, comandante del terzo reggimento Genio Guastatori di Udine, il tenente colonnello Pierluigi Longo, ufficiale responsabile della demolizione, e il primo maresciallo Matteo Mossuto, capo team della demolizione

 


 


 

Si è svolto al ministero dello Sviluppo Economico, presenti le segreterie nazionali e le strutture territoriali di Filctem Femca e Uiltec, unitamente alle segreterie confederali territoriali e regionali siciliane, l'incontro con Eni per la verifica dello stato di avanzamento dell'applicazione del PROTOCOLLO D'INTESA sull'area di Gela del novembre 2014, riferito al progetto di conversione della raffineria.

Eni ha illustrato lo stato degli investimenti effettuati e programmati che risultano solo in parte rispettosi della tempistica prevista dal protocollo stesso, mostrando dei ritardi dovuti in gran parte alle lentezze degli inter autorizzativi che risultano essere complessi e farraginosi. Le organizzazioni sindacali hanno preso atto delle informazioni fornite da ENI e nel contempo hanno ribadito la conferma e il valore del protocollo, rivendicandone la corretta e piena applicazione. In tal senso è stata richiesta un'accelerazione degli investimenti finalizzata all'avvio dell'attività della GREEN REFINERY e alla messa in produzione delle attività di up-stream. Pertanto è stata richiesta la ridefinizione di un crono programma in grado di scandire con certezza le tappe di attuazione dell'intero progetto industriale attraverso la fissazione di un nuovo incontro, entro il mese di maggio, per avere certezza sulla rimodulazione e sul rispetto dei tempi di attuazione. In conclusione il Vice Ministro ha assunto l'impegno di riconvocare le parti coinvolte, compreso il Sindacato, per coordinare e monitorare in particolare il rispetto delle tempistiche condivise agevolando, secondo quanto previsto dalle normative vigenti, l'accelerazione delle necessarie autorizzazioni.

Le Segreterie Nazionali FILCTEM-CGIL - FEMCA-CISL - UILTEC-UIL

Pagina 7 di 55

Iscrizione Mailinglist

Iscriviti alla nostra mailinglist e sarai il primo a consocere le ultime novità
Please wait